Pagina principale

I mulini a vento: gli effetti sulla vita vegetale e animale

March 21

I mulini a vento: gli effetti sulla vita vegetale e animale


Mulini a vento generano energia elettrica usando la forza del vento per far girare le pale dell'elica-simili, che poi girare una turbina elettrogeno. L'energia eolica è relativamente pulita, energia rispettosa dell'ambiente perché non brucia combustibili fossili o creare rifiuti radioattivi come altre forme rinnovabili di produzione di energia su larga scala. Mulini a vento influiscono vita vegetale e animale, senza tuttavia creare pericoli di specie volatili e potenzialmente alterare la coltivazione delle colture e dei modelli selvicolturali.

Uccelli

Mulini a vento possono avere un impatto mortale sugli uccelli, in particolare quando situata lungo percorsi migratori. Questo impatto può essere così rilevante che gli avversari eolici come l'organizzazione no-profit Save Western New York li etichetta '' Cuisinarts aviaria. '' Avvoltoi, cigni e specie protette come aquile sono stati uccisi dalle pale rotanti dei mulini a vento di energia elettrica che producono. La US Fish and Wind Turbine di Wildlife Service Guidelines comitato consultivo sta sviluppando linee guida per aiutare a diminuire l'impatto negativo dei mulini a vento sulle popolazioni di uccelli, soprattutto per quanto riguarda le specie in via di estinzione e quegli uccelli protetti dalla legge trattato di uccelli migratori.

pipistrelli

Nonostante i loro sonar navigazione competenze superbamente precise, pipistrelli inspiegabilmente si scontrano con pale del mulino ad un ritmo allarmante. Ciò si verifica in particolare lungo degli Stati Uniti orientali strutture Ridgetop generazione eolica, secondo Save Western New York, anche se ci sono notizie di morti pipistrelli da collisioni mulino a vento segnalati da tutto il mondo. I pipistrelli sono componenti importanti degli ecosistemi boschi orientali, che consumano grandi quantità di insetti, compresi quelli che diffondono la malattia, come le zanzare. pipistrelli canuti, pipistrelli rossi e pipistrelli dai capelli d'argento sono tra le specie più frequentemente uccisi da mulini a vento elettrico generazione.

Mammiferi marini

I parchi eolici, o raccolte di mulini a vento elettrico generazione, sono spesso collocati in mare aperto, su piattaforme in mare, per sfruttare modelli di vento a lungo a terra coerenti. I mammiferi marini, come delfini e balene, navigare dal sonar e di eco-localizzazione, e viaggiano negli stessi corridoi vicino litorali in cui sono costruite le centrali eoliche. Ricercatore PT Madsen del Woods Hole Oceanographic Institute, insieme con i colleghi di istituzioni simili in Danimarca e in Germania, ha studiato l'impatto della produzione elettrica eolica off-shore.

In un rapporto pubblicato sulla rivista Marine Ecology Progress Series, nel 2006, il team di ricerca ha concluso che trebbiatura e altre attività legate alla realizzazione di impianti eolici off-shore creato un notevole impatto negativo sui mammiferi marini, interrompendo il loro comportamento. Il rumore di funzionamento di mulini a vento nel mare ha avuto un impatto notevolmente inferiore, tuttavia, che varia a causa delle condizioni locali precise e la vicinanza di altre interruzioni come rotte di navigazione.

Piante

Altro che spostando le piante in esatto ingombro del blocco di montaggio su cui è costruito un mulino a vento, sembra logico che questi mezzi aerei di generazione elettrica avrebbe un impatto minimo sulle piante. Tuttavia, gli studenti delle scuole superiori provenienti da Edgemont, Canada, la valutazione del potenziale impatto di un impianto mulino a vento sul naso Hill Park per un progetto di fiera della scienza pluripremiato pubblicato nel collegamento online Digital Education, ha osservato che le centrali eoliche - collezioni su scala commerciale dei mulini a vento di generazione di potenza - può avere due effetti sostanziali sulla comunità vegetali. In primo luogo, i parchi eolici possono spostare colture agricole quando situato su terreni coltivati ​​agricoli primari. E in secondo luogo, se i parchi eolici guadagnano in popolarità come strumento di generazione elettrica, le foreste possono essere tagliati o lasciati unplanted per bonificare il terreno per la localizzazione parchi eolici.