Pagina principale

Come per drenare un vaso di espansione

August 7

impianti di riscaldamento di caldaie sono dotati di vasi di espansione per comprimere l'aria che aiuta a generare calore. Nel tempo, questo serbatoio aria può riempire con acqua, che possono causare problemi al sistema. La maggior parte dei vasi di espansione sono dotati di valvole di scarico e devono essere drenati una o due volte l'anno. Svuotamento del serbatoio è semplice, ed è possibile completare l'operazione in meno di un'ora.

istruzione

1 Spegnere l'energia elettrica o di gas in esecuzione nel sistema di riscaldamento. Lasciare raffreddare per due o tre ore prima di scaricare il serbatoio.

2 Individuare la valvola di scarico. Alcuni serbatoi bisogno di un tubo collegato a svuotare il serbatoio correttamente, mentre altri possono richiedere solo un grande secchio per raccogliere l'acqua direttamente dal serbatoio. Spegnere tutte le caldaie, e chiudere la valvola di alimentazione dell'acqua.

3 Mettere un grande secchio sotto la valvola di scarico, o collegare un tubo flessibile alla valvola di scarico, se non c'è abbastanza spazio per un secchio. Inserire l'altra estremità del tubo in un lavandino o in un grande secchio.

4 Aprire la valvola di scarico. Usare una chiave se non è possibile aprire la valvola a mano. Se l'acqua non esce, poi soffiare nel tubo per forzare l'aria sufficiente nel serbatoio per causare l'acqua a defluire rapidamente.

5 in un tombino o nel cortile. Rimontare la valvola di scarico, aprire la fornitura di acqua e accendere le caldaie. Ricollegare l'alimentazione elettrica o gas.

Consigli e avvertenze

  • Fare attenzione quando si tocca il vaso di espansione. Si può ottenere molto caldo e bruciare la vostra mano.
  • Usare un secchio che può contenere tutta l'acqua all'interno del serbatoio. Se il serbatoio è di 20 litri o più, allora si avrà bisogno di un contenitore che può contenere più di tanto l'acqua quando lo svuotamento del serbatoio.
  • Se è necessario soffiare nel tubo, di cui al punto 5, fare attenzione a non ottenere l'acqua in bocca.