Pagina principale

Nomi botanici per le piante succulente

October 25

Nomi botanici per le piante succulente


La pianta succulenta clan contiene 60 famiglie divisi in 300 generi che sono ulteriormente suddivise in specie nyneriys. Quello che si chiama Cactaceae è la famiglia di cactus. Un membro, il genere Opuntia o fico d'India, diventa il fico d'India comune quando il nome viene cambiato in Opuntia vulgaris. nomi botanici a volte hanno una logica che è difficile da seguire, come ad esempio Carnegia gigantea, altrimenti noto come il Saguaro. E 'il gigante del deserto con un nome del genere in onore filantropo Andrew Carnegie.

Cactaceae: gigantea Carnegia

Saguaro era originariamente Cereus giganteus, che significa "colonna gigante" ed è legato ad una serie di piccoli, cactus colonnare. Nel 1908, due specialisti di cactus del New York Botanical Garden rinominato per Carnegie, che ha finanziato gran parte della loro ricerca. Saguaros sono icone di fauna del deserto. La University of Arkansas note in cui vivono solo nel deserto di Sonora di Arizona, Messico, parti adiacenti della California e la penisola di Baja. Anche se sono facili da coltivare da seme, saguaros non cominciano a ramo fino a quando sono circa 75 anni.

Asphodelaceae: Aloe

A volte, i parenti appaiono molto diversi, come l'aloe vera, conosciuta come aloe comune e Kniphofia Uvaria, comunemente chiamati Kniphofia o il poker rosso caldo, che sono entrambi membri della famiglia Asphodelaceae. Anche se entrambi hanno i fiori di poker in stile su picchi alti, foglie di Aloe vera sono carnosi e seghettate contro le foglie d'erba come di Kniphofia. Non tutte le aloe hanno foglie carnose. Mentre gigli torcia sono soprattutto decorativi, aloe vera, spesso viene coltivato per le sue proprietà medicinali. Le sue foglie contengono un gel topico usato per curare ustioni e altri problemi della pelle. Preso internamente, il gel agisce come un lassativo. Il sito web Mayo Clinic note prove scientifiche a sostegno entrambi gli usi.

Crassulaceae: Sempervivum tectorum

Sempervivum tectorum è una delle piante grasse più comuni nel giardino di casa. Sempervivum significa "vivere per sempre", mentre "techtorum" si riferisce ai tetti. Storicamente, alcune culture sono cresciuti questi impianti su tetti delle case, secondo il sito web La Pianta grassa pagina. A volte indicato come "porri casa tetto", essi sono meglio conosciuti come "galline e pulcini". Poiché le rosette formate dalle foglie a petalo sviluppano più grandi, producono offset minori. Ci vogliono un paio di anni per una rosetta a fiore, a seconda della scelta sito Voluntary Simplicity. Quindi, anche se la rosetta "gallina" muore, i suoi "pulcini" vivono.