Pagina principale

Gli effetti degli ormoni vegetali sintetico usato come Weed Killers

September 21

Gli effetti degli ormoni vegetali sintetico usato come Weed Killers


Secondo l'Ohio State University, ormoni vegetali agiscono a basse concentrazioni di controllare il metabolismo e processo di sviluppo durante la crescita delle piante. Ci sono cinque noti ormoni vegetali auxine, citochinine, etilene, acido abscissico e gibberelline. Sintetico diserbante ormonale o diserbante inibisce l'auxina ormone, che in alte concentrazioni provoca scarsa crescita e la morte delle piante. Anche se ci sono molti vantaggi con l'utilizzo di ormoni vegetali sintetici come erbicidi, ci sono alcuni rischi.

auxine

acido indolo-3-acetico è l'unica che si verificano naturalmente ormoni auxina nelle piante. Secondo l'Ohio State University, auxine sintetiche sono comuni in agricoltura commerciale per il controllo di allegagione e la crescita dopo la potatura degli alberi da frutta. Tuttavia, auxine sintetiche inibitori in forma di 2,4-D e MCPA, quando applicato in dosi elevate, promuovono scarsa crescita delle piante e morte della pianta. Erbacce con foglie larghe-based sono la caratteristica più comune che auxine usato come bersaglio erbicidi. Tuttavia, secondo Bio temi, le erbacce sono definiti come una pianta che è in competizione per i nutrienti più colture o piante selezionate, il che significa che gli inibitori auxina usati come erbicidi, può anche effettuare ricercato la crescita delle piante.

Resistenza Weed

erbicidi a base di auxina, scoperto nel 1940, sono diventati un metodo efficace per il controllo delle infestanti. Auxine rivolgono specificamente piante a foglia larga, che lo rendono efficace per l'uccisione di particolari erbe infestanti con un basso rischio di uccidere colture non bersaglio. Tuttavia, la resistenza delle infestanti per l'ormone è stato un motivo di preoccupazione tra i coltivatori di piante. Secondo l'Università della Florida, 24 erbacce noti hanno sviluppato resistenza incrociata a quattro degli inibitori auxina più comuni oltre 60 anni di utilizzo. Anche se la resistenza agli inibitori auxina è un motivo di preoccupazione, l'Università della Florida afferma che la bassa percentuale di resistenza segnalati sono buoni risultati per un erbicida sintetico utilizzato nel corso di sei decenni.

Preoccupazioni ambientali

Uno studio fatto dalla Environmental Protection Agency (Riferimento 4) ha trovato che l'esposizione acuta alla inibitore auxina sintetica, NAA, pone alcun serio rischio per la salute per gli animali acquatici, gli uccelli, o altri organismi che consumano le piante. L'inibitore ormone rivolge caratteristiche della crescita delle piante specifiche e ha poco o nessun effetto sulle forme non mirati vita. Tuttavia, secondo la North Carolina State University (Riferimento 5), uso di auxina inibitori vicino serre deve essere evitata in quanto la sostanza chimica può danneggiare piante da serra. Per evitare danni alle piante, non usare mai gli inibitori auxina intorno piante a foglia larga non erbaccia, o piante che sono sensibili all'erbicida.