Pagina principale

Cherosene vs. Dell'olio per la casa Sistemi di riscaldamento

June 18

Cherosene vs. Dell'olio per la casa Sistemi di riscaldamento


Durante i mesi invernali, le comodità di casa sono potenziate notevolmente da un sistema di riscaldamento efficace. Con un sistema obsoleto o inefficiente, una famiglia sperimenterà temperature più fredde, oltre a bollette energetiche potenzialmente più elevati. Fortunatamente, ci sono molte opzioni per coloro che cercano di rivalutare il tipo di combustibile utilizzato per il riscaldamento di una casa. Due opzioni sono kerosene e olio, entrambi i quali sono dotati di considerazioni separate.

uso

Poiché cherosene non richiedono l'elettricità, che sono principalmente utilizzati come riscaldamento emergenza, o come opzione di backup per periodi temporanei. riscaldamento dell'olio, tuttavia, è comunemente usato come fonte principale di calore, in particolare nelle regioni nord degli Stati Uniti. Ci sono circa 8 milioni di proprietari di casa che scelgono l'olio per riscaldare le case, e di quella popolazione, quasi il 80 per cento si trovano nel nord-est.

tipi

riscaldatori olio in genere si presentano sotto forma di spazio stufe, caldaie o forni. stufe a kerosene sono disponibili in due stili, sia radiante o convezione. ventilconvettori sono grandi e di forma circolare, e solitamente posta al centro di una stanza in modo che il calore può diffondere uniformemente in tutte le direzioni. riscaldatori radianti generare calore in una sola direzione, e quindi sono più adatti per il posizionamento sulle pareti. La produzione di calore è molto più forte sul riscaldamento a convezione, mentre i riscaldatori radianti sono migliori per case di piccole dimensioni.

Efficienza

Una stufa a kerosene puro ha quasi il 100 per cento di efficienza in caso di combustione correttamente, mentre l'efficienza di rating intervalli di un riscaldatore olio dal basso a metà degli anni '80. Alcuni dei più recenti modelli di forni di petrolio o caldaie in realtà andare un po 'più alto, con un punteggio di 92 o superiore. Mentre uno standard 22 BTU (British Thermal Unit) stufa a kerosene produrrà circa 22.000 BTU, un tipico riscaldatore olio potrebbe essere in grado di produrre fino a 138.000 BTU per ogni gallone di olio. Questo significa che l'olio è capace di generare molto più calore rispetto kerosene.

Costo

A partire dal novembre del 2009, olio da riscaldamento è stato venduto per circa $ 2,75 per gallone, mentre il kerosene in media circa $ 2,98 a partire da ottobre 2009 (vedi link in Risorse). Con i livelli di calore più elevati che il petrolio produce, ciò rende il petrolio una soluzione più conveniente, specialmente precoce in autunno, quando i prezzi sono i più bassi. La preoccupazione più grande con l'olio è la disponibilità. Mentre cherosene è facile da trovare, la maggior parte delle regioni del paese non sono in prossimità di fornitura di petrolio.

considerazioni

Cherosene in genere brucia molto più pulito di tutto ciò che richiede energia elettrica a causa della combustione di combustibili fossili come il carbone. Tuttavia, ci sono rischi per interni a causa delle emissioni di anidride carbonica e aumento del rischio di incendio. Con una corretta ventilazione installato, però, è certamente un'opzione interna. La preoccupazione più grande con l'olio è che i prezzi variano notevolmente e potrebbe costare un sacco di soldi in più se il prezzo sale in un periodo particolarmente freddo.