Pagina principale

Qual è il liquido in Galileo termometri?

April 24

Qual è il liquido in Galileo termometri?


Il liquido in un termometro Galileo è l'acqua. Galleggiante in acqua all'interno del tubo sono bolle di vetro anche riempiti con acqua contenente semplice colorante alimentare, anche se a volte l'alcol potrebbe essere utilizzato. Il termometro Galileo è una macchina funzionante con precisione che è più spesso usata oggi come decorazione.

Storia

Secondo Louis A. Bloomfield, le funzioni di termometro di Galileo in base al principio di Archimede 'di galleggiamento, in cui si afferma che qualsiasi oggetto in un fluido è sostenuta da una forza pari a quella del fluido che sposta (vedi "Termometri e termostati home page" , sotto). Come la temperatura aumenta, la densità dell'acqua all'interno del tubo del termometro è ridotta. Questo ha l'effetto di rendere il vetro bolle meno probabilità di galleggiare.

Meccanica

Ogni bolla di vetro viene riempito con la stessa quantità di acqua. In allegato a ciascuna è un tag in metallo con un numero e il grado simbolo inciso (vedi "Galileo termometro funzionamento", di seguito). Ogni tag metallo è un peso diverso, che ha l'effetto di calibrare sottilmente bolle. Poiché la densità dell'acqua nel tubo espande o si contrae, le bolle galleggiare o affondare conseguenza.

Funzione

In un termometro Galileo dotato di cinque bolle di vetro, una serie di 20 gradi di temperatura viene rappresentata. La bolla leggero (quello con la modifica del metallo più piccolo) indica l'intervallo superiore di temperatura - 80 gradi, per esempio. La prossima bolla chiaro indica 75 gradi, e così via fino al pesante bolla di 60 gradi.

In una giornata fredda, l'acqua chiara nel tubo si contrae, diventando più densa. Poiché i contratti acqua, le bolle più leggeri galleggiano alla parte superiore del tubo e le bolle più pesanti si depositano sul fondo. Qualunque bolla più strettamente corrisponde alla temperatura dell'acqua raggiunge assetto neutro, sospeso tra il più leggero e più pesante. Questa bolla indica la temperatura approssimativa.

(Vedere "Galileo termometro Operazione" di seguito per un altro esempio.)

considerazioni

Un termometro di Galileo deve essere posizionato lontano da finestre e da altre fonti di riscaldamento o raffreddamento. Un termometro in luce diretta del sole o vicino a una finestra a freddo, per esempio, sarà distorta e non rappresentare con precisione la temperatura. Se tutte le bolle hanno toccato il fondo, è probabile che l'acqua nel termometro è troppo calda. Analogamente, se tutti hanno salito in cima, l'acqua è probabilmente troppo fredda.

fraintendimenti

Il liquido nei termometri Galileo non deve essere alcolica o di mercurio. semplice acqua è un conduttore sufficienti ed elastica del calore. Né food-colorazione non deve essere aggiunto alle bolle per il termometro a lavorare. Piuttosto, i diversi colori delle bolle galleggianti rendono più facile l'identificazione e una più piacevole estetica.