Pagina principale

Come riciclare OTT lampadine

April 19

Come riciclare OTT lampadine


OttLite è una società che produce quello che definisce l'illuminazione "High Definition", destinato a mimare condizioni di luce naturale. OttLite vende una serie di lampadine, tra cui lampade fluorescenti compatte (CFL) per lampade e lampadari a casa e tubi più lunghi per uffici e aree di lavoro. Mentre le lampadine a basso consumo energetico possono risparmiare denaro, il mercurio contenuto in essi rende necessario disporre di loro a un centro di riciclaggio e non in una discarica. Quasi tutte le parti di una lampadina fluorescente possono essere riciclati.

istruzione

1 Trova un centro di raccolta per il riciclaggio vicino a te che raccoglie le lampadine fluorescenti e tubi. A causa dei materiali pericolosi presenti all'interno delle lampadine, non si possono lasciare sul marciapiede con il resto del riciclaggio. La maggior parte delle città o contee degli Stati Uniti mantengono un certo tipo di impianto di raccolta per il riciclaggio, in modo da controllare il vostro sito web città o della provincia per ottenere il loro informazioni di contatto, e poi chiamare e chiedere se accettano le lampadine.

È inoltre possibile utilizzare il database nazionale di Earth911 per trovare centri di raccolta più vicino a te. Quando si rintracciare un centro di raccolta nelle vicinanze, li chiamano per assicurarsi che essi accettano lampadine CFL.

2 Pacchetto le lampadine in una scatola o in un contenitore per il trasporto, facendo in modo che le lampadine non si rompe sulla strada per il centro di raccolta. Se non si desidera i bulbi per rompere mentre si è in auto, consentendo la colonnina di mercurio pericoloso nei bulbi per essere disperso nell'aria si sta respirando.

3 depositare le lampadine in un centro di raccolta che accetta lampadine CFL. Portate la vostra identificazione e altri materiali richiesti dal centro di raccolta. Per scoraggiare l'uso commerciale dei centri, alcuni centri comunali permettono solo di scendere materiali un paio di volte l'anno, e tenere traccia di quante volte siete arrivati.