Pagina principale

Quello che potrebbe essere uno svantaggio di autofecondazione per le piante?

May 23

Quello che potrebbe essere uno svantaggio di autofecondazione per le piante?


Se sei un contadino che cercano di migliorare la qualità delle vostre colture, si desidera che i semi si utilizza l'anno prossimo a venire dalle piante sane che producono i frutti migliori di quest'anno. E se una pianta particolarmente di alta qualità in grado di fertilizzare per sé, che sembrerebbe come la strategia vincente per preservare le qualità vincenti della pianta. Ma consanguineità tuo colture presenta alcuni svantaggi.

Autofecondazione

Le piante da fiore riproducono sessualmente. Essi richiedono polline da un fiore maschio a venire in contatto con e fecondare un fiore femminile prima che fiore può maturare in frutta seme. Molte piante - oltre il 70 per cento delle specie di piante da fiore, in base al materiale didattico di botanica presso l'Università di Toronto - portano sia fiori maschili e femminili sullo stesso organismo, permettendo l'impianto per impollinare sé. Questo si chiama l'autofecondazione.

Lineare diversità genetica

Quando una pianta auto-feconda, è madre e padre per la sua prole, che quindi ricevono solo copie di geni una pianta. I singoli ovuli polline possono trasportare diversi alleli dalla pianta madre, ma il pool di possibili combinazioni genetiche da alleli di un singolo impianto è limitato. Nel corso generazioni di autofecondazione, la variabilità genetica nella popolazione dell'impianto diminuisce. Con ridotta variabilità genetica, una popolazione impianto ha ridotto le possibilità di adattarsi con successo ad un ambiente che cambia. Nel corso delle generazioni, gli organismi crescono troppo simili a loro potenziali vulnerabilità ed esigenze specifiche, in modo che un cambiamento al loro ambiente potrebbe spazzare via l'intera popolazione.

La depressione inbreeding

Consanguineità è qualsiasi forma di riproduzione tra organismi relativi. Negli animali, consanguineità di solito si riferisce ad accoppiamento tra cugini primarie o fratelli. Nelle piante, consanguineità si verifica quando uno impollina fiore un altro fiore della stessa persona. Con consanguineità, c'è la possibilità di depressione da consanguineità, un termine che descrive la notevole riduzione di fitness riproduttiva della prole della consanguineità. Depressione da consanguineità molto probabilmente scaturisce dalla espressione di alleli recessivi deleteri. Tutte le popolazioni vegetali e animali portano alleli deleteri, prodotti genetici nocivi derivanti dalla mutazione del DNA. Ma se sono recessive, l'organismo bambino non presentano i tratti insalubri se non riceve una copia del allele da ciascuno dei suoi genitori. L'accoppiamento e l'espressione di alleli recessivi deleteri diventa molto più probabile se il padre e la madre sono strettamente correlati o, come nel caso di impianti di auto-impollinazione, lo stesso individuo.

Sopravvivere autofecondazione

Poiché molte specie di piante in grado di auto-fecondare, alcuni meccanismi sono necessari per evitare che la loro auto-compatibilità da li conduce in depressione consanguineità e vicoli ciechi evolutivi. Uno è la separazione di organi sessuali maschili e femminili. Sia la struttura del fiore li separa fisicamente, o il ciclo di vita del fiore - tale che gli organi maschili e femminili operano in tempi diversi - li separa cronologicamente. Questa separazione riduce la frequenza di auto-impollinazione rispetto a impollinazione incrociata. E tra la prole inbreed, singoli organismi che esprimono tratti di alleli recessivi deleteri muoiono, lasciando solo la prole che portano gli alleli dominanti sano di procreare. La moria di combinazioni letali recessivi è il meccanismo attraverso il quale le linee inbreed da popolazioni auto-compatibile stabilizzare e persino, nel corso delle generazioni future, continuano a prosperare.