Pagina principale

Illuminazione per un giardino interno

January 14

Illuminazione per un giardino interno


La luce solare è chiuso limitata, soprattutto durante le brevi giornate d'inverno. giardinieri Indoor utilizzano crescere luci per dare loro piante abbastanza delle lunghezze d'onda blu e rosso di cui hanno bisogno per prosperare in tutto il loro ciclo di crescita. Una varietà di tipi di illuminazione esistono che sono adatti per la coltivazione di piante all'interno. Scegli la migliore illuminazione per il vostro giardino interno in base alle dimensioni del giardino, quali tipi di piante che sono in crescita e la spesa in questione.

incandescente

I vantaggi di normali lampadine a incandescenza è che sono ampiamente disponibili e collegare alle prese esistenti. Gli svantaggi sono che le lampadine non sono efficienti, non durano a lungo e fare caldo. Lampadine a incandescenza forniscono una gamma completa di luce. Le piante usano solo le lunghezze d'onda rosse e blu. Una serie di 75- a lampadine da 100 watt a intervalli di 3 piedi 3 a 4 piedi sopra le piante si nutrono di una zona a livello 6-foot. Un singolo punto clamp-on crescere bulbo nutrire un singolo impianto o un piccolo raggruppamento. Le luci possono essere controllate da un timer per fornire luce supplementare quando necessario.

Fluorescente

Le luci originali utilizzati per crescere le piante al chiuso, tubi fluorescenti lunghi necessitano di un reattore, un componente che limita la quantità di corrente elettrica che attraversa i tubi. Essi sono più fresche di quelle a incandescenza, per cui può essere più vicino alle piante, ma può disidratare le piante se troppo vicino. Essi forniscono lo spettro rosso-blu necessari dalle piante, ma la spesa di reattori installazione e la breve durata dei tubi fluorescenti aumentare il costo del loro utilizzo come coltivare le luci. T-5 lampade fluorescenti sono luci ad alto rendimento a basso calore e minimo consumo di energia; essi sono i migliori per i cicli di crescita a breve e radicazione talee al chiuso. Lampadine fluorescenti sono a buon mercato per l'esecuzione, ma costose da installare. Hanno una tinta bluastra, che li rende meno attraenti per le zone giorno e display commerciali interni.

High-Intensity-Discharge (HID)

illuminazione HID è efficiente, di lunga durata e la scelta migliore per i grandi giardini interni. Le luci richiedono un alimentatore dispendiosa e sfiato o riflettori raffreddati ad aria per ridurre il loro calore. HIDs producono 500 per cento in più di luce rispetto alle lampadine a incandescenza. Essi sono adatti per la germinazione dei semi e illuminazione orti interni e per l'avvio di piante da orto e piante da fiore in casa. Essi producono calore elevato, per cui devono essere posizionati lontano dalle piante. lampadine a vapori di sodio ad alta pressione hanno un colore arancione-rosso spettro ideale per piante da fiore o frutto. luci ad alogenuri metallici forniscono uno spettro blu-verde per la fase vegetativa / crescita. Essi possono essere combinati per dare l'illuminazione ideale nelle diverse fasi del ciclo di crescita della pianta.

Diodi emettitori di luce

I LED sono più costosi da acquistare delle lampadine a incandescenza, ma sono di lunga durata, basso consumo energetico e fresco. Si inseriscono nelle prese esistenti. I LED sono disponibili in colori che possono essere mescolati per soddisfare ogni fase di crescita. LED viola combinano rossi e blu che supportano le piante dalla germinazione alla fioritura e la riproduzione. I LED sono piccoli e leggeri, in modo possono essere utilizzati in raggruppamenti vegetali per gli effetti drammatici in casa e le impostazioni commerciali interni.